Casa

Mai più scarico dei rubinetti intasato, Il trucco infallibile: Ecco cosa buttare dentro, Non ci avreste mai pensato! Risultato miracoloso senza fatica

Quante volte vi siete trovati lo scarico del lavandino o della doccia intasati per un accumulo di peli e capelli? In questo articolo vedremo come evitare il problema. Fare le pulizia di casa non è una della nostre occupazioni preferite, soprattutto quando ci ritroviamo a dover combattere contro delle incrostazioni e degli odori nauseabondi. Per evitare di incorrere in tale problemi, bisogna quindi prevenirli. Una pulizia quotidiana, anche se superficiale, evita di doversi ritrovare poi a dover faticare per una giornata intera e con il triplo dello sforzo, se lo facciamo solo una volta ogni tanto.

Ma pur procedendo con la pulizia della casa ogni giorno, c’è sempre qualcosa cui dimentichiamo di prestare attenzione. Parliamo proprio del nostro scarico, oggetto che non ha alcun minimo valore per noi… finchè non lo ritroviamo otturato. E così, ogni volta che laviamo i capelli, li pettiniamo sotto la doccia e poi non ci preoccupiamo dei residui che lasciamo. Come quando ci depiliamo, non cerchiamo mica dov’è che vanno a finire i nostri peli. Sapete quando invece ce ne accorgiamo? Quando cominceremo ad avere quell’effetto laghetto in doccia che tanto ci disturba.

LEGGI ANCHE—> Le mollette lasciano sempre il segno sui panni stesi? Ecco il trucco per non farlo lasciare più e dire addio al ferro da stiro

Lavandoci ci accorgeremo che l’acqua non scorre più con tanta facilità, andando ad accumularsi sul piatto doccia e creando una vera e propria pozzanghera ai nostri piedi. Ebbene, è proprio a causa di tutti quei capelli e peli che abbiamo lasciato cadere nel nostro scarico senza preoccuparci di intasarlo. Ma non preoccupatevi, siamo ancora in tempo per recuperare la situazione e non dover chiamare l’idraulico. Se non volete procedere a mano, operazione sicuramente non piacevole, esistono tre metodi super efficaci per liberarci del problema in pochissimo tempo.

Il primo metodo è la crema depilatoria. Sappiamo che questa indebolisce i peli, ma i suoi effetti non agiscono soltanto su quelli che si trovano sulla nostra pelle, ma anche su quelli già caduti. Bisogna sceglierne, ovviamente, una molto economica per il nostro scopo. Quindi svuotare il contenuto di un intero tubetto di crema depilatoria nello scarico intasato e lasciarla agire per qualche ora, ancor meglio se per una notte intera. Il giorno successivo, con un getto d’acqua molto potente, sciacquiamo lo scarico, che troveremo libero da capelli e peli. Un secondo metodo prevede l’utilizzo dell’ aspirapolvere.

LEGGI ANCHE—>Metti del pepe nero in grani nella lavatrice: Il risultato sarà fantastico, da non credere, Guarda

Per utilizzarla dobbiamo attendere che sia passata qualche ora dall’ultimo utilizzo che abbiamo fatto della doccia, di modo da lasciar asciugare lo scarico il più possibile. Con l’aspirapolvere regolata alla massima potenza, dovremo posizionarne il tubo direttamente sullo scarico e attivarla, di modo che questa raccoglierà tutti i peli e capelli bloccati al suo interno. Infine, il terzo metodo è quello preferito dalle casalinghe, il bicarbonato con l’acqua bollente. Buttiamo un litro d’acqua nello scarico, quindi due cucchiai di bicarbonato. Lasciamolo agire per qualche ora e buttiamo nuovamente l’acqua bollente. Libereremo subito lo scarico della doccia.

E voi che ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione commentando sul gruppo ufficiale di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM