Salute

Mantieni in salute i Polmoni, L’esperto rivela: “Questo alimento riduce la capacità respiratoria. Evitatelo”

Mantieni in salute i Polmoni, L’allarme dell’esperto: “Questo alimento riduce la capacità respiratoria. Evitatelo”

Per una corretta salute dei polmoni la prima regole è non essere in sovrappeso. Per non affaticare troppo l’organismo e non sentirsi troppo affamati, meglio fare diversi piccoli pasti giornalieri, piuttosto che un solo pasto abbondante. Per mantenere efficienti muscoli e ossa non far mancare i cibi ricchi in proteine, come carne, pesce, uova, latticini, legumi. Per rendere più fluide le secrezioni e quindi più facili da espettorare, bere acqua in abbondanza, sempre evitando le bevande alcoliche.

Dopo mangiato, è meglio aspettare almeno un’ora prima di rimettersi in movimento. Limitare l’apporto di sale, che non deve superare i 5-6 grammi giornalieri. L’eccesso di sale irrigidisce la muscolatura respiratoria, riducendo il flusso sanguigno nei polmoni, e provoca anche ritenzione idrica, che aggrava la difficoltà respiratoria.

Polmoni sani, le buone abitudini anche in cucina

Polmoni sani, le buone abitudini anche in cucina: meglio scegliere ricette facili e veloci, preparando magari più pasti, da consumare poi nell’arco della giornata, per risparmiare tempo ed energia. Attenzione all’areazione: i vapori possono disturbare la respirazione. Durante la cottura è quindi opportuno mettere sempre in funzione la cappa o garantire comunque un adeguato ricambio d’aria. Può essere particolarmente consigliato l’uso del forno a microonde: riduce i tempi di cottura, non fa aumentare la temperatura della cucina e non crea vapori. Per lavare i piatti, evitare saponi dall’odore intenso.

Cibi pro-respiro

Alcuni cibi sono particolarmente salutari per i polmoni. In particolare, i broccoli hanno dimostrato ottime proprietà per l’apparato respiratorio, tanto che sembra abbiano anche un’efficacia preventiva nei confronti del tumore del polmone correlato al fumo di sigaretta.

Leggi anche: Polmoni sani, Scoperto l’antico rimedio che li protegge da infiammazioni e asma: Basta bere ogni giorno acqua calda con un infuso di… 

I broccoli, e tutti gli ortaggi simili (per esempio, cavoli e cavolfiori), oltre al ricco apporto di antiossidanti sono infatti una fonte naturale di sulforafano. Questa molecola possiede elevate proprietà anti-infiammatorie a livello dei polmoni ed è coinvolta nell’espressione di un gene (chiamato NRF2) che ha una capacità protettiva del polmone contro sostanze inquinanti e sostanze che infiammano i tessuti, compresi il fumo di sigaretta.

Gli antiossidanti sono invece utili per contrastare i radicali liberi che accelerano l’invecchiamento dei tessuti e inclusi quelli dei polmoni. In tal senso, altri cibi ricchi di antiossidanti sono gli agrumi (arance, limoni, pompelmi), kiwi, broccoli e peperoni (in quanto ricchi di vitamina C); albicocche, mango, carote e spinaci (beta-carotene); cereali, germe di grano, mandorle e arachidi (vitamina E); pomodori (licopene); pesce, soia, verdura a foglie larghe (acidi omega 3).

Leggi anche: Rinforzare i polmoni, l’esperto rivela: “Bevete per tre giorni il succo di questo frutto prima di andare a dormire. Brucerà le infezioni”

Restate sempre aggiornati sull’evolversi della malattia, seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM