Casa

Metti in lavatrice due palline da tennis: il risultato sarà spettacolare. Guarda cosa succede ai capi

Metti in lavatrice due palline da tennis: il risultato sarà spettacolare. Guarda cosa succede ai capi

Caro amico, anche se io non ho l’asciugatrice e non so giocare a tennis oggi ho pensato di scrivere  qualcosa su questo utilissimo elettrodomestico. L’esperta del pulito Aggie Mackenzie in una puntata della trasmissione, spiegava ad una signora che aveva accumulato montagne di vestiti da lavare tanto che ci camminava sopra, che il filtro di questo elettrodomestico deve essere tenuto pulito per due motivi.

Il primo è che se funziona male rischia di prendere a fuoco. Il secondo è che se il filtro è intasato può metterci più tempo per asciugare e tu sprechi tanti soldi di energia elettrica. Lo sapevi? Io no. Poi  veniamo al tennis, Aggie consigliava alla signora il modo migliore per asciugare il piumino del letto singolo dopo averlo lavato in lavatrice solo con detersivo biologico. (Controlla sempre l’etichetta e chi soffre di asma deve usare solo il detersivo biologico).

Palline da tennis in lavatrice per lavare dei capi particolarmente sporchi

capi particolarmente sporchi? Come fare? Una volta le nostre nonne sbattevano ripetutamente i panni sui lavatoi per smacchiare e lavare perfettamente il loro bucato. Oggi vengono in nostro aiuto due banali palline da tennis. Infatti aggiungendo nel cestello due palline da tennis (meglio se usate per evitare eventuali peluchi) andremo a potenziare l’efficacia del lavaggio.

Leggi anche: Capi ingialliti in lavatrice: il trucco per farli tornare bianchi in un solo lavaggio

Le palline da tennis infatti inserite nel cestello andranno a riprodurre durante il lavaggio lo stesso effetto meccanico districante e di sfregamento dello “sbattere” i panni sul lavatoio. In questo modo andando ad aumentare l’azione pulente, potremo ridurre la dose di detersivo ed utilizzare temperature più basse (30°/40°). Il vostro portafoglio ed il pianeta ringrazieranno!

Lavare ed asciugare il piumone con le palline da tennis

Le palline da tennis saranno nostre alleate anche per lavare in lavatrice il piumone del letto, così non saremo più obbligate a portarlo in tintoria.
Inseriamo il piumone nel cestello insieme alle palline, sempre che la vostra lavatrice lo consenta ed avviamo un lavaggio a 30°. Con pochissimo detersivo delicato il vostro piumone sarà perfettamente pulito.

Un consiglio in più: dopo averlo fatto asciugare perfettamente all’aria, rimettiamolo in lavatrice con le palline e avviamo questa volta sola una centrifuga a 500 giri, le piume torneranno così al loro posto e il nostro piumone sarà nuovamente soffice e gonfio.

Non vi preoccupate se in casa non avete palline da tennis. Potrete in alternativa utilizzare anche delle palline di plastica tipo quelle dei vostri amici a quattro zampe, quelle dosatrici del detersivo o semplicemente creandola con del domopack.

ATTENZIONE questo tipo di trattamento ovviamente non è indicato per i vostri capi delicati (no seta, pizzo, lana…)

Leggi anche: Panni che non hanno bisogno di essere stirati dopo l’asciugatura: Ecco il trucco, basta mettere nell’asciugatrice una…

Per ricevere tanti consigli seguiteci anche sui nostri profili   Facebook  e INSTAGRAM