Cucina

Risotto ai funghi porcini, immancabile sulle tavole autunnali: ecco il trucco per farlo super cremoso

risotto ai funghi porcini 

Ed ecco, dopo qualche giorno di pioggia, ma con le temperature ancora miti, spuntano i funghi ? in tantissime varietà , ed il primo pensiero è quello di cucinarli o conservarli. 

I funghi più pregiati e profumati sono ovviamente porcini, ma non sono coltivati e crescono solamente nei boschi, li troviamo perciò freschi solo in alcuni periodi dell’anno, mentre sono sempre disponibili surgelati, sott’olio, oppure essiccati come vuole la tradizione italiana.

In Italia tutto l’Appennino è una zona ricca di funghi, ed in particolare i boschi situati lungo la dorsale appenninica Tosco-Emiliana (ricadenti nei Comuni di Albareto e Borgo Val di Taro e Pontremoli in Lunigiana), sono aree di raccolta del “Fungo di Borgotaro” un prodotto IGP di qualità superiore, rispetto a porcini della stesse specie che provengono da altre zone, sia italiane che estere.

LEGGI ANCHE—> Risotto alla salsiccia e vino rosso, supercremoso: i segreti per una preparazione semplice e veloce, ed un risultato di successo.

Con i nostri porcini di Borgotaro IGP, che avevamo raccolto e lasciati seccare, abbiamo preparato un morbido risotto delicato, un primo piatto vegetariano e cremoso, con un intenso ed inconfondibile profumo di autunno.

risotto ai funghi porcini 

risotto ai funghi porcini ?

ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 50 g di funghi porcini secchi di Borgotaro IGP
  • 1 cipollina
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 litro di brodo vegetale
  • olio d’oliva, sale e pepe q.b.
  • 60 g di parmigiano DOP
  • 1 cucchiaio di burro

procedimento

Preparare il brodo vegetale seguendo la ricetta indicata sotto.
In una tazza lasciare ammorbidire per mezz’ora i funghi secchi con acqua tiepida,
scolarli, tenere il liquido aromatico e profumato da parte, e tagliarli a pezzetti;
soffriggere la cipollina con olio, aggiungere il riso e tostarlo per qualche minuto,  
sfumare con il vino bianco, aggiungere i funghi, sale e pepe;
bagnare poco per volta il liquido filtrato fino a che si asciuga,
e continuare aggiungendo mestoli di brodo vegetale bollenti, fino a cottura.
Toglierlo dal fuoco, aggiungere burro e parmigiano grattugiato e mantecare.
Lasciare risposare un minuto ed impiattare;
Servire il risotto ai funghi porcini spolverizzato a piacere con altro parmigiano grattugiato.

risotto ai funghi porcini 

brodo vegetale

ingredienti: una costa di sedano, una carota, una cipolla, un pomodoro rosso, olio, sale e pepe.

Tagliare le verdure a pezzi, metterle in un litro di acqua fredda, aggiungere olio sale e pepe;
portare a bollore e cuocere un’ora; assaggiare per aggiustare di sale e pepe.

ricette dal blog Caos&Cucina 

LEGGI ANCHE—>Risotto gorgonzola e mirtilli dello chef Canavacciuolo, Il segreto di un risotto dal colore intenso e sapore delicato per stupire tutti 

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila e manda le tue foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef, continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM