Cucina

Roselline di pasta sfoglia e mele: il dolce più veloce e semplice che c’è. Una delizia pronta in pochi minuti

Le roselline di pasta sfoglia e mela, sono dei piccoli dolcetti, molto belli da presentare e buoni da mangiare, perfette per accompagnare il tè, per la merenda dei bimbi, le mele vanno usate con la buccia che donerà colore alle roselline oltre a contenere vitamine e fibre, che fanno bene all’organismo. Per velocizzare la preparazione, potete usare la pasta sfoglia già pronta.

Roselline di pasta sfoglia, Ingredienti:

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 150 gr. crema pasticciera
  • Zucchero a velo
  • Amarene sciroppate q.b
  • mele annurche ( se non le trovate vanno bene anche quelle a vostro piacere)

Per lo stampo:

  • Zucchero di canna
  • Burro
  • Cannella

 

Roselline di Pasta sfoglia, Preparazione

Per preparare le roselline, iniziate con il lavavate molto bene le mele sotto abbondante acqua corrente, tagliatele a fettine molto sottili, nel frattempo che eseguite questa operazione, mettete un pentolino con dell’acqua sul fuoco, appena avrà sfiorato il bollo, immergete le fettine di mela, che lascerete cuocere per un minuto, mi raccomando dovranno ammorbidirsi senza sfaldarsi.

Spegnete il fuoco colatele e lasciatele asciugare e raffreddare. Mentre le fettine di mela si raffreddano, iniziate ad imburrare gli stampini, fodarateli con lo zucchero di canna, misto alla cannella. Adesso è giunta l’ora di assemblare le nostre roselline. Aprite e srotolate la confezione rettangolare di pasta sfoglia, utilizzando un tagliapasta ricavate delle strisce di pasta di circa 5 cm di larghezza, spennellate ogni striscia con la crema pasticciera, e adagiate le fettine di mela, leggermente sovrapposte fra di loro, con la parte della buccia che dovrà fuoriuscire dalla striscia di pasta sfoglia.

Ripiegate la restante pasta sfoglia sulle mele, arrotolate la striscia così ottenuta su se stessa, iniziando da una delle due estremità più strette. Adagiate la rosellina nello stampo spolverizzate con lo zucchero a velo, e completate con l’amarena al centro. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 35 minuti. Sfornate le roselline, e prima che si freddino dovete sformarle, altrimenti raffreddandosi, lo zucchero solidificando renderà più difficile questa operazione. Il successo è assicurato. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

LEGGI ANCHE—> Crostata crema e fragole di Iginio Massari, il trucco dello chef per farla alta e soffice: “Cosa aggiungo alla pasta frolla”