Salute

Tornare in forma con la liposuzione senza rischi

Tornare in forma con la liposuzione senza rischi

Intervento di chirurgia estetica fra i più praticati, la liposuzione (o lipoaspirazione) agisce rimuovendo il tessuto adiposo in eccesso in quelle zone che né l’alimentazione appropriata né l’esercizio fisico mirato sono riusciti a modellare, restituendo al corpo armonia e giuste proporzioni.

Al di là delle false credenze e di aspettative poco realistiche si tratta di un’operazione che porta a miglioramenti estetici ben visibili e a cambiamenti sorprendenti in termini di ridefinizione di gambe, glutei e addome, fianchi, petto e braccia con conseguenti ripercussioni sull’autostima e sulla qualità della vita del paziente. Ben lontana dall’eliminare altri inestetismi, quali cellulite e smagliature, non risolve tuttavia il problema della pelle in eccesso che si può manifestare in seguito a forti dimagrimenti e non va pensata quale soluzione alternativa a uno stile di vita sano ed equilibrato.

La liposuzione sicura: come operarsi senza rischi

Fra le regole fondamentali per evitare spiacevoli conseguenze, quella di eseguire l’intervento di liposuzione da un chirurgo con esperienza e che oper in una struttura autorizzata, che sia in regola con i permessi e le autorizzazioni, in possesso della certificazione degli standard di qualità e attrezzata per gestire eventuali complicanze.

Come ogni altra operazione di chirurgia plastica, deve essere necessariamente eseguita da specialisti nella disciplina, vale a dire da medici che dopo la laurea hanno frequentato per cinque anni la Scuola di Specializzazione in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Raccomandabile rivolgersi a specialisti che abbiano maturato una consolidata esperienza e godano di ottima reputazione; oltre che sulla testimonianza diretta di chi si è già sottoposto all’intervento, sul grado di soddisfazione dei pazienti e sulla web reputation dello specialista, si può fare riferimento agli elenchi degli ordini dei medici e delle società scientifiche come la Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE) e l’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (AICPE).

Le caratteristiche del paziente ideale

Condizione imprescindibile per un esito soddisfacente della liposuzione è poter contare su una buona elasticità della pelle, giacché l’intervento non agisce sulla tonicità ma sugli accumuli di grasso sottostanti. I pazienti ideali sono dunque uomini e donne che con lieve o moderato sovrappeso, che presentano un paio di criticità localizzate e circoscritte, trattandosi di una pratica di rimodellamento del corpo e non di un trattamento per l’obesità, per la quale possono essere prese in considerazione altre soluzioni. Quanto ai pazienti anziani, pur non essendoci teoricamente limiti anagrafici per sottoporsi a un intervento di liposuzione, c’è da dire che a una certa età la pelle è inevitabilmente meno elastica e si rischia pertanto di non centrare pienamente l’obiettivo.

La liposcultura in 3D e 4D

Intervenire sulla ridefinizione dell’intero profilo corporeo, eliminando il grasso in eccesso e reintroducendolo dove è necessario al fine di “scolpire” le parti interessate e ottenere uno stato fisico ottimale. È quanto si prefigge la più recente tecnologia tridimensionale a ultrasuoni applicata alla liposuzione, altresì conosciuta come liposcultura in 3D E 4D. Superando la bidimensionalità propria della liposuzione tradizionale e operando grazie all’ausilio di “micro cannule”di diametro variabile dai 2 ai 5 millimetri, la liposcultura d’avanguardia agisce sui tessuti adiposi in maniera selettiva, rimuovendo soltanto la parte grassa e lasciando intatto il resto dei tessuti (connettivo, vascolare e nervoso). Un’evoluzione che, oltre a consentire un rimodellamento ben più preciso sia di piccole porzioni del corpo come caviglie e sottomento sia di aree più estese come l’addome e le gambe, è in grado di ridurre anche l’infiammazione e il dolore nella fase postoperatoria assicurando al paziente risultati eccellenti e di lunga durata.

I costi della liposuzione

Oltre che dipendere dalla specifica difficoltà del singolo caso e dalla tecnica chirurgica impiegata, il costo dell’intervento di liposuzione può variare anche in base alla superficie corporea interessata al rimodellamento e all’entità del volume di grasso da rimuovere. Ad ogni modo, a livello orientativo, il prezzo di una liposuzione eseguita da un medico qualificato in una struttura affidabile oscilla fra i 2.500 e gli 8.000 euro.

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su Facebook, Instagram e Google News.