Fatti Scuola

Tragedia all’uscita da scuola: Muore la maestra Tiziana che stava tornando a casa. Aveva solo 51 anni

Tragedia all’uscita da scuola: Muore la maestra Tiziana che stava tornando a casa. Aveva solo 51 anni

Tiziana Martino, 51 anni, insegnante elementare residente a Costigliole, è morta ieri pomeriggio in un incidente stradale a Termine di Villafalletto. La donna, a bordo di un’utilitaria, si trovava in centro alla frazione e stava procedendo in direzione Cuneo (lavorava alle Primarie di corso Soleri nel capoluogo provinciale) quando si è schiantata frontalmente contro un Tir cisterna. La vettura è stata sbalzata e trascinata per decine di metri.

La donna, stando ai primi rilievi dei soccorritori, è morta sul colpo. Il mezzo pesante ha proseguito per circa 100 metri sul marciapiede e si è fermato contro la casa alle spalle della chiesetta. La cabina di guida del camionista, un uomo di origini algerine, dipendente di una ditta dell’Alessandrino, si è schiantata contro un balcone.

L’autista è riuscito a liberarsi aprendo la portiera destra. E’ stato trasferito al Pronto soccorso. Le sue condizioni non sarebbero gravi invece per Tiziana non c’è stato da subito nulla da fare.Lo schianto è avvenuto intorno alle 13,30. La circolazione è stata interrotta per quasi sei ore ed il traffico è stato deviato su strade vicine.

A metà pomeriggio è intervenuta una gru per spostare cabina e cisterna del Tir. La strada è stata riaperta dopo le 18,30. I vigili del fuoco di Saluzzo hanno messo in sicurezza i due mezzi, mentre i cantonieri della Provincia ripulivano strada e banchine dai pezzi, sparsi per un raggio di oltre 50 metri. Il vano motore dell’auto era praticamente esploso.

L’incidente è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza del vicino bar «Herbie». Le immagini sono state acquisite dai carabinieri di Villafalletto, che hanno svolto gli accertamenti. «Abbiamo sentito un botto enorme – dice la titolare del bar – e tremava tutto».  Tiziana Martino, che abitava con la sorella Patrizia, anche lei insegnante della Primaria, e con la mamma, è molto conosciuta a Costigliole.

«Si tratta di una famiglia nota a generazioni di costigliolesi – dice la vicesindaco Milva Rinaudo, collega insegnante della vittima – perché il padre era il famoso maestro Martino, che è stato una figura di riferimento per molti in paese. Tiziana era una donna molto riservata. La conoscevo sin dai tempi dell’Università. Siamo vicini alla sorella e alla mamma in questa tragedia».

Continua a leggere

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3512269204 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Seguici, basta un like!