Donne Lifestyle

Trattamenti per capelli senza risciacquo: Come avere capelli puliti e lucenti anche se non si ha il tempo di lavarli

Trattamenti per capelli senza risciacquo: Come avere capelli puliti e lucenti anche se non si ha il tempo di lavarli

Capelli sempre in ordine: i trattamenti senza risciacquo

La tua vita quotidiana è sempre più frenetica e concitata? Hai l’esigenza di avere i capelli puliti e
sempre in ordine in occasioni molto frequenti? Allora i trattamenti per capelli senza risciacquo non
possono mancare a portata di phon nella tua stanza da bagno.

Questi prodotti sono diventati molto diffusi e di comune utilizzo negli ultimi anni, grazie alla loro
facilità di applicazione, al tempo che fanno risparmiare e alla specificità della loro azione. Perciò
non farti remore nel ricorrere ad essi! I tipi di trattamenti senza risciacquo variano a seconda del tuo tipo di capello e possono consistere in balsami, oli e spray. Hanno tutti, in ogni caso, una spiccata funzione rigenerante, idratante, lisciante: se hai capelli eccessivamente tendenti al crespo oppure sfibrati, sono sicuramente adatti a te.

I benefici dei trattamenti senza risciacquo

Dal momento che non richiede il risciacquo, con un trattamento di questo tipo la tua hair
care quotidiana risulterà senza dubbio molto più veloce. Puoi utilizzarlo infatti sia subito dopo lo
shampoo, sia direttamente sui capelli asciutti. Inoltre, tale prodotto ti è d’aiuto nel districare i grovigli e pettinare i capelli, in quanto agisce proprio nel momento in cui crei l’acconciatura, restituendoti una piega morbida e setosa e limitando l’eventuale crespo grazie alla sua importante azione anti-umidità.

Con un buon prodotto senza risciacqui, il risultato che osserverai nel tuo specchio sarà di avere capelli idratati, rigenerati e brillanti. Inoltre, se non ami usare eccessivamente altri prodotti per capelli come sieri, maschere e altri, questo è allora l’ideale, perché non appesantisce né ingrassa i capelli, anzi li nutre ripristinando l’idratazione persa a causa di molteplici fattori e scongiurando il fastidioso e antiestetico effetto unto.

Come applicare il balsamo sui capelli bagnati o asciutti

Trovi in vendita sul mercato trattamenti senza risciacquo adatti per ogni tipologia di capello: da
quello spesso e crespo fino al capello estremamente sottile, dal tinto al danneggiato, e per
soddisfare ogni esigenza. Quindi per prima cosa fai particolare attenzione alla scelta e all’acquisto.
Quindi ti consigliamo di applicare prodotti come appunto il balsamo senza risciacquo (conosciuto
anche con il nome di balsamo leave-in) prima di pettinare i capelli e poi passaci il pettine o la
spazzola: in tal modo riuscirai a distribuire il prodotto su tutta la tua chioma in maniera profonda e
omogenea.

Se lo ritieni opportuno, puoi anche massaggiarti la testa: questa azione è rivolta a incentivare
ulteriormente la penetrazione del prodotto nella fibra capillare, e quindi a massimizzarne l’effetto
finale. Procedi applicando il balsamo con le tue mani, ciocca a ciocca, distendendolo con cura su tutta la capigliatura dalle radici alle punte. Come già accennato, esistono prodotti da applicare
direttamente sui capelli asciutti oppure post-shampoo: in questo secondo caso, cerca comunque
di aver già tamponato i capelli con un asciugamano pulito prima di passare il trattamento.

Continua a leggere

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3512269204 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Seguici, basta un like!