Salute

Addio Zanzare, la scoperta anti-punture: Basta un poco di caffè. Ecco come fare

Addio Zanzare, la scoperta anti-punture: Basta un poco di caffè. Ecco come fare

Sappiamo bene quanto sia annosa la questione zanzare con l’arrivo dell’estate: non ci fanno dormire la notte, ci ricoprono di fastidiosi pizzichi e finiamo con il tirare ciabattate al muro nella speranza di metterle ko.

Non vogliamo spaventarvi, ma darvi degli strumenti per combatterle! Di rimedi, naturali e non, ce ne sono molteplici in giro: alcuni si basano su convinzioni e dicerie, altri assicurano di fare miracoli e poi c’è il trucchetto del caffè… Mai provato contro le zanzare?

L’odore del caffè infatti disgusta le zanzare ( ma anche le api e la maggior parte degli insetti) quindi basterà mettere dei chicchi di caffè in un piatto coprirlo con della carta stagnola e mettervi sopra altra polvere di caffè. A questo punto basterà bruciare il tutto con un accendino per far sprigionare l’odore di caffè per la casa in modo da tenere lontane le zanzare

Altra soluzione potrebbe essere quella di spruzzare del caffè già in forma liquida intono alla finestre o alle porte dei balconi di casa, o comunque nella stanza dove si dorme in modo da evitare che entrino o addirittura direttamente sulla pelle.

Infine altra soluzione è quella di usare i fondi in polvere, o come repellente sempre vicino alle entrate oppure, addirittura, da portare appresso in alcuni sacchetti in modo da essere abbastanza protetto anche fuori. Insomma l’odore farà si che le zanzare pungano altri e non voi

Continua a leggere

Seguici, basta un like!