Salute

Come realizzare in pochi minuti una mascherina chirurgica fai da te lavabile e riutilizzabile che protegge da virus e batteri

Come realizzare in pochi minuti una mascherina chirurgica fai da te lavabile e riutilizzabile che protegge da virus e batteri

Le mascherine protettive, chiamate anche mascherine chirurgiche, in questi giorni di allarme in supermercati che in farmacie risultano completamente introvabili, così come i gel disinfettanti. Se quindi aveste la necessità di indossare una mascherina chirurgica per qualsivoglia motivo, non potreste esaudire il vostro bisogno.

Scopriamo allora come realizzare una mascherina chirurgica con del semplice tessuto di cotone. Se ne potranno confezionare diverse per tutta la famiglia, per pulirle e sterilizzarle, basterà lavarle in lavatrice e stirarle con il ferro a getto di vapore.

Come realizzare la mascherina protettiva fai da te | il video tutorial

Per realizzare la mascherina protettiva in tessuto, avrete bisogno di:

  • Tessuti di cotone
  • forbici
  • centimetro da sarta
  • squadre
  • macchina da cucire
  • ago
  • filo
  • cartamodello
  • elastici

La prima cosa da fare sarà quella di tagliare il tessuto seguendo il cartamodello. I pezzi di tessuto dovranno essere due, uno sovrapposto all’altro, la mascherina in questo modo avrà un doppio strato di tessuto a protezione e potrà anche essere indossata su entrambi i lati. Una volta tagliato il tessuto e sovrapposti i due strati, si inseriranno gli elastici e dopo aver fermato il tutto con degli spilli, si potrà passare sotto la macchina da cucire o cucire a mano.

Leggi anche: Rinforzare i polmoni e rigenerarli in 3 giorni: Basta bere ogni mattina, dopo pranzo e prima di dormire un bicchiere di… 

Una volta cucito, si dovranno praticare le pieghe che renderanno la mascherina adattabile ad essere indossata sul volto. Una volta fermate le pieghe, come indicato nel video tutorial, si passerà ancora una volta il tutto a macchina. La mascherina è pronta per essere indossata e soprattutto sarà riutilizzabile una volta lavata e sterilizzata ad ogni utilizzo. Non vi resta che guardare il video tutorial!

Leggi anche: Coronavirus: identikit di chi e’ piu’ a rischio. State attenti se avete queste patologie

Restate sempre aggiornati sull’evolversi della malattia, seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM