Gossip

Dramma Alberto Matano “E’ morta, lei era la donna speciale per me. Non ho mai detto niente perché era molto malata”

alberto-matano-piange-a-domenica-in

Sono ormai due anni che Alberto Matano è alla conduzione di La Vita in Diretta, ma il suo esordio come presentatore è stato segnato da un evento molto triste, il lutto di una cara amica. Prima di fare il salto di qualità e passare alla conduzione di uno dei programmi di punta della Rai, il giornalista era un volto del Tg1. Lo studio del telegiornale era per lui come una seconda casa, e porta sempre nel cuore le amicizie incontrate durante quel periodo lavorativo. Pur essendo molto contento del cambiamento, non dimentica mai il suo passato e le persone che hanno segnato il suo percorso.

Tra queste, una donna che è diventata particolarmente amica di Alberto Matano è Ida Colucci, direttrice del Tg2 deceduta nell’agosto del 2019 in seguito a una lunga malattia. Fece il suo ingresso in Rai nel 1991, al Giornale Radio, per passare poi al Tg2, di cui divenne inviata nel 2005 (e dal 2009 al 2016 ne fu anche vicedirettrice). Il 4 agosto 2016 fu nominata direttrice del telegiornale della seconda rete Rai dall’amministratore delegato Antonio Campo Dall’Orto. Il 31 ottobre 2018 fu sostituita alla direzione del Tg2 da Gennaro Sangiuliano, nominato lo stesso giorno dal Cda della Rai, su proposta dell’Amministratore Delegato Fabrizio Salini.

LEGGI ANCHE—> Matano choc, parla di Lorella Cuccarini e si commuove: La confessione assurda: “Ecco Cosa c’è stato con lei”

La giornalista ha dedicato la sua intera vita alla Rai, ma un tumore l’ha spenta a tre giorni dal suo 69esimo compleanno. Poco dopo, a settembre, Alberto Matano prendeva tra le mani le redini di La Vita in Diretta insieme a Lorella Cuccarini. E’ stato con la show girl che ha affrontato il suo primo anno da presentatore. Ma il rapporto tra i due è stato molto burrascoso, al punto che la donna lo ha accusato di essere un maschilista e di avere comportamenti scorretti, lasciando poi la trasmissione. Così, il giornalista è rimasto solo, con questa nuova sfida che lo ha portato al successo.

Ma non dimentica il peso nel cuore quando ha fatto il suo debutto a La Vita in Diretta, il pensiero rivolto alla sua amica Ida Colucci. “C’è un dolore che mi porto dentro. Non l’ho mai esternato perché era molto malata. La morte della mia migliore amica Ida Colucci, l’ex direttrice del Tg2 mia ha segnato. Era una donna molto importante per me, la mia migliore amica. Non volevo feste, però mi hanno fatto trovare la torta in studio.. sono stati carini”. Così è iniziata la nuova avventura di Alberto Matano, portata avanti da due anni con estremo successo. La conduzione singola sembra piacere molto al pubblico, che dal secondo anno ha cominciato a seguire il programma con maggiore entusiasmo e costanza.

LEGGI ANCHE—> Amici, Un prof non ci sarà più. Lo sfogo sui social: “Ambiente ostile, ecco cos’è successo poi”

Così, La Vita in Diretta ha spesso battuto il concorrente Pomeriggio 5. Durante l’intervista, Alberto Matano si è espresso anche su Barbara D’Urso con la diplomazia che lo contraddistingue. La donna su Canale 5 va in onda nel suo stesso orario, diventando così il suo termine di paragone: “Lei è una grande professionista. Si è inventata un genere televisivo che in Italia non esisteva. Sono due prodotti diversi il nostro e il suo, il pubblico può scegliere”. E nonostante la regina del trash partisse avvantaggiata, ad averla vinta è proprio lui, Matano, che spesso l’ha superata in fatto di share. Che ne pensate? Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.

alberto-matano-piange-a-domenica-in
alberto-matano-piange-a-domenica-in