Affari

Poste Italiane anticipa fino a 3000 euro per le feste di Natale: Solo per chi ha la Postepay o BancoPosta. Ecco come fare

Poste Italiane ha deciso di ampliare la sua offerta di servizi introducendo una nuova opportunità per tutti i clienti e possessori di Carta Postepay e Postepay Evolution. Sarà infatti facilissimo chiedere un piccolo prestito sulla tua PostePay Evolution, da rimborsare in 22 rate fisse mensili, a partire da 1.000 euro e fino a raggiungere la somma di 3000 euro. Questo può essere molto importante per chi in questa situazione di emergenza covid si trova a vivere un momento di difficoltà anche in vista delle prossime feste di natale.

Poste Italiane, come chiedere il mini prestito

Un viaggio, un acquisto o qualunque cosa di importante per te e la tua famiglia, il mini prestito può servire per realizzare qualsiasi cosa tua voglia.Poste Italiane offre inoltre tre opzioni con tre diversi importi per realizzare i tuoi progetti, 1000 euro, 2000 o 3000 euro massimo. In caso di approvazione del finanziamento l’importo richiesto grazie a Mini Prestito Bancoposta è disponibile direttamente sulla carta PostePay Evolution. Il Mini Prestito BancoPosta si può richiedere in qualsiasi ufficio postale, anche il sabato mattina.

LEGGI ANCHE—> Poste Italiane in Tilt “deve risarcire di 500 euro tutti i clienti”, Aduc: “Ecco il modulo per chiedere il rimborso. Compila Qui”

Come sottoscrivere il contratto

Poste Italiane da delle indicazioni precise su come fare per poter ricevere questo mini prestisto, Innanzitutto cerca l’ufficio postale più vicino a te fra i numerosi dislocati su tutto il territorio nazionale. Prenota quindi un appuntamento con un consulente di Poste Italiane o chiama il numero gratuito 800.00.33.22. Recati quindi in ufficio postale il giorno stabilito, troverai personale qualificato che ti mostrerà le soluzioni più adatte alle tue esigenze.

Documenti necessari

Mini Prestito BancoPosta può essere richiesto se sei titolare di una Carta Postepay Evolution, hai un’età compresa tra i 18 e 76 anni non compiuti a fine rimborso, risiedi in Italia e hai un reddito da lavoro/pensione dimostrabile prodotto in Italia. Per richiedere Mini Prestito BancoPosta devi presentare la seguente documentazione: documento d’identità in corso di validità, Tessera Sanitaria e documento di reddito. Per i cittadini stranieri sono inoltre richiesti: Passaporto in aggiunta a qualsiasi altro documento di identità presentato, Carta di soggiorno o Permesso di soggiorno in corso di validità, documento attestante che si è residenti in Italia da almeno 12 mesi (se lavoratore dipendente) o da almeno 36 mesi (se lavoratore autonomo), documentazione attestante che si lavora da almeno 12 mesi continuativi presso lo stesso datore di lavoro.

Mini Prestito BancoPosta ti permette di richiedere fino a 3.000 euro che, in caso di approvazione, saranno accreditati direttamente sulla tua carta PostePay Evolution. La durata del Prestito è fissa: 22 mesi. Il rimborso delle rate è mensile ed avviene tramite addebito diretto sulla tua carta Postepay Evolution o sul tuo Conto Corrente Bancoposta.

LEGGI ANCHE—> Poste Italiane presa d’assalto: Da oggi arriva il Bonus da 500 euro per tutti direttamente sul conto Postepay. Ma bisogna fare in fretta! Ecco come averlo

Per ricevere altri notizie continuate a seguirci Sulla nostra pagina Facebook e anche su INSTAGRAM