Fatti

Si sveglia con un forte mal di testa, muore poco dopo. Tragedia per una infermiera

Si sveglia con un forte mal di testa, muore poco dopo. Tragedia per una infermiera

Si era svegliata con un forte mal di testa, ma poche ore dopo muore d’infarto. Laura Burns, mamma e infermiera irlandese di 32 anni, è morta dopo aver perso conoscenza ed essere stata portata in ospedale. Laura lavorava e viveva a Belfast da anni e da diverso tempo sapeva di soffrire di emicrania, così come suo fratello, motivo per cui non ha dato molto peso al mal di testa mattutino.

Il dolore però è diventato molto forte, al punto da farla svenire. Laura è stata portata in ospedale dove è morta il giorno dopo il ricovero. I medici hanno fatto di tutto per rianimarla, da subito è sembrato chiaro che le lesioni cerebrali riportate erano gravissime, fino a quando i familiari non hanno scelto di staccare la spina. «Soffriva di emicrania da quando era una adolescente », ha raccontato il fratello al Mirror «Ma domenica, mentre era a letto col figlio è stata più forte, è svenuta, il suo cuore ha smesso di battere e non si è mai più ripresa. Siamo senza parole».

Laura lascia suo marito e il bambino, affetto dalla nascita da una paresi cerebrale. Tutta la comunità è sconvolta per l’accaduto e si stringe intorno al dolore della famiglia.