Cucina

Spaghetti Cacio e Pepe: Il trucco della nonna romana per una cremina super golosa che stupirà tutti. Ecco il segreto

Spaghetti Cacio e Pepe: Il trucco della nonna romana per una cremina super golosa che stupirà tutti. Ecco il segreto. Oggi vi proponiamo gli spaghetti alla Cacio e Pepe , una tipica ricetta romana con i trucchi di una vera nonna capitolina su come preparare un condimento magnifico. Il segreto per realizzare un piatto da leccarsi i baffi è quello di far risottare la pasta. Ecco come procedere

Tempo di preparazione: 10′
Tempo di cottura: 7′

Cacio e Pepe, INGREDIENTI dose per 4 persone

  • 400 g spaghetti
  • 160 g circa di pecorino romano grattugiato stagionato
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.
  • acqua di cottura

Leggi anche: Spaghetti alla San Gennaro: il piatto povero preferito da Totò. La ricetta originale delle nonne napoletane

PREPARAZIONE della Pasta Cacio e Pepe

Il segreto dello spaghetto cacio e pepe sta nel cucinare la pasta risottata. Ma Sapete come risottare la pasta alla perfezione? Per molti potrà suonare strano ma la pasta risottata viene cotta esattamente come il riso, una tecnica utilizzata per dare una marcia in più ai primi piatti e regalare una consistenza setosa al sugo. Il meccanismo di base è semplicemente quello utilizzato per i risotti: si mette la pasta cruda in un tegame e la si tosta con poca acqua per volta che sarà messa a bollire in una pentola a parte.

Risottare la pasta è un procedimento un po’ più lungo rispetto alla cottura tradizionale: l’acqua viene aggiunta lentamente oppure si può mettere una giusta quantità di acqua fin dall’inizio ma senza esagerare perchè a fine cottura dovrà essere stata tutta assorbita o quasi . Esiste in ogni caso una versione rapida per chi ha poco tempo, basta cuocere qualche minuto la pasta in acqua bollente per poi ultimare la cottura in padella.

Due, tre minuti prima della cottura, avviene la mantecatura che renderà la cacio e pepe perfetta. Versate quindi a pioggia il pecorino ( precedentemente grattuggiato) ed un altro pò di acqua di cottura. Mescolate facendo sciogliere il formaggio. Ne dovrà venire fuori una sorta di cremina al pecorino, da arricchire infine con del pepe macinato al momento. Avrete così creato il vostro magnifico condimento da associare alla pasta. Ricordate di non usare pecorino fresco, ma stagionato perché questo potrebbe inficiare sul gusto.

Leggi anche: Pan di mela in 5 minuti: La torta che si fa direttamente nel frullatore, velocissima e buonissima

Se ti è piaciuta la ricetta, Seguici, basta un like alla nostra Fanpage!