Cucina

Torta Caprese, Il segreto per farla morbida e cremosa all’interno, che si scioglie in bocca. “Un trucco che nessuno conosce”

La torta caprese è una prelibatezza, un dolce che una volta messo in tavola ha vita breve. Con la sua consistenza morbida e la croccantezza esterna, col suo sapere di cioccolato e mandorle, è in grado di conquistare ogni stomaco e ogni cuore. Ma non tutti sanno che la torta nacque da un errore. Uno sbaglio casuale che ha dato vita a uno dei dolci più rinomati della tradizione partenopea. Precisamente siamo nell’isola di Capri, dove il famosissimo chef Carmine Di Fiore doveva preparare una torta alle mandorle per tre malavitosi, giunti sul posto per comprare una partita di ghette di Al Capone.

E’ il primo e unico caso della storia in cui ci troviamo a essere grati per la malavita napoletana. Solo, nella sua cucina, lo chef dimentica per sbaglio di aggiungere la farina al suo impasto. Impossibile creare un dolce senza quell’ingrediente di solito indispensabile. La torta venne infornata e servita senza che nessuno se ne accorgesse. Il cuoco, invece di perdere la sua fama, conquistò invece la gloria e diede vita alla torta caprese. La ricetta che vi proponiamo renderà il vostro dolce morbido al punto di essere cremoso e stupirà i vostri ospiti che non potranno fare a meno di richiedervela in continuazione.

LEGGI ANCHE—> Torta all’acqua, con cioccolato e succo d’arance: Solo 3 ingredienti per un dolce squisito e super light. Nessuno se ne accorgerà

INGREDIENTI per una teglia da 22 cm

  • 230 gr di mandorle pelate
  • 250 gr cioccolato fondente 50%
  • 200 gr burro
  • 4 uova
  • 185 gr zucchero
  • buccia di mezza arancia
  • zucchero a velo q.b.

Passiamo adesso alla preparazione. Per prima cosa bisogna mettere le mandorle in un mixer e tritarle. Quindi far sciogliere il burro e il cioccolato in un pentolino, facendo attenzione a non farli bruciare. Prendere due scodelle: in una mettere solo i tuorli, nell’altra gli albumi. Lo zucchero andrà quindi diviso tra le due scodelle. Montare gli albumi a neve con una frusta (controllare che siano ben montati, è fondamentale per la riuscita della nostra caprese, più spumosi saranno più buona sarà la torta caprese), quindi metterli da parte. Sbattere tuorli e zucchero, quindi aggiungere le mandorle tritate e il cioccolato e burro fusi.

Amalgamare bene e aggiungere la buccia di mezza arancia precedentemente grattugiata. Aggiungere gli albumi montati e mischiare il tutto con una spatola molto delicatamente, facendo attenzione a non smontarli. Quando il composto sarà omogeneo, imburrare la teglia e versarlo al suo interno. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 g per circa 45 minuti (fare sempre la prova dello stuzzicadenti, la torta caprese deve essere umida all’interno). Farla raffreddare leggermente prima di spostarla su un vassoio e spolverare con zucchero a velo. La ricetta e la foto sono di Fabiana Tessitore. Sentirete che bontà! Iscriviti al nostro gruppo Facebook per condividere con noi le ricette e scoprire tutti i segreti dei nostri chef