Cucina

Zeppole ai wurstel, la ricetta facilissima e veloce: “Ecco il trucco per farle buonissime anche al forno”

zeppole wurstel

Zeppole ai wurstel, la ricetta facilissima e veloce che farà impazzire i vostri bimbi! Buone sia fritte che al forno. Zeppole facili facili, velocissime che sarà una gioia mangiare per tutta la famiglia soprattutto per i più piccoli. Un momento di gusto facile da realizzare che può essere preparato anche nelle riunioni tra amici dell’ultimo momento. Una sfizioseria a cui aggiungere ad esempio paprika e rosmarino!

Ingredienti per le zeppole ai wurstel

  • 500g di farina forte
  • 300g di acqua
  • due pacchi di wurstel grandi
  • mezzo cubetto di lievito di birra fresco
  • mezzo cucchiaio di sale
  • un filo d’olio
  • un uovo intero

Zeppole ai wurstel, ricetta facile che farà impazzire i vostri bambini. Procedimento

In una ciotola mettiamo la farina e il lievito sciolto in acqua e mescoliamo con l’aggiunta di altra acqua. Aggiungiamo l’uovo e un filo d’olio. Poi aggiustiamo di sale e lasciamo in lievitazione per due ore. Aggiungiamo i wurstel all’impasto tagliati a pezzetti. Lasciamo riposare qualche minuto e poi con le mani umide o unte con un pò d’olio realizziamo delle palline e friggiamole in olio bollente. Asciughiamo l’olio in eccesso su carta assorbente e gustiamole!

Le zeppole di pasta cresciuta, la ricetta originale napoletana

Le zeppole di pasta cresciuta fanno parte della cucina povera napoletana, sono anche conosciute come zeppolelle fritte e sono molto diffuse come cibo di strada: assieme ai crocché di patate (chiamati panzarotti) vanno a riempire il tipico cuoppo napoletano, cartoccio a forma di cono riempito con ogni tipo di frittura. Dall’impasto di acqua, farina, sale e un po’ di lievito si ottengono frittelle soffici e belle gonfie. Le zeppole di pasta cresciuta sono spesso arricchite con le alghe, come le zeppolelle di mare, oppure con i fiori di zucca. Quella che vi propongo è la ricetta base, per un antipasto sfizioso e veloce.

Come preparare le zeppole di pasta cresciuta

Sciogliete il lievito nell’ acqua tiepida (1) e mescolate con un cucchiaino. In una ciotola ponete la farina, aggiungete l’acqua in cui avete sciolto il lievito (2), mescolate a mano o con l’aiuto di una forchetta e aggiungete il sale. Continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (3) e ricoprite la ciotola con della pellicola.

Fate lievitare l’impasto fino a che non sarà raddoppiato di volume (4). Mettete a scaldare l’olio in una padella dai bordi alti. Aspettate che l’olio sia ben caldo, prelevate una parte dell’impasto con un cucchiaio e aiutatevi con un altro cucchiaio per farla scivolare nell’olio. Fate friggere le zeppole (5), poche per volta, girandole di continuo, fino ad ottenere una doratura uniforme. Toglietele dall’olio e riponetele su di un piatto ricoperto di carta assorbente (6). Salate le zeppole quando sono ancora calde e servite.

Varianti, Zeppole di pasta cresciuta ripiene

Le zeppole di pasta cresciuta possono essere farcite con salumi, verdure, oppure con il baccalà o le alici. Il procedimento è semplice: prelevate una piccola quantità di impasto con un cucchiaio, mettete al centro il ripieno, ad esempio un pezzetto di prosciutto cotto o di salame, un pezzetto di provola, e ricoprite con un altro po’ di impasto, poi fate scivolare nell’olio. Friggete le zeppole di pasta cresciuta ripiene e salatele prima di servirle. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

LEGGI ANCHE—> Ricotta fritta alla romana, il trucco della nonna per una panatura perfetta. Sfiziosa e golosa

zeppole wurstel
zeppole wurstel