Lifestyle

Arriva L’amica geniale 3: Ecco Chi saranno i nuovi volti di Nino e Enzo, Quali attori vanno via e quali restano 

L’Amica Geniale 3″, per dirla all’americana, avrà il titolo di ‘Storia di chi fugge e di chi resta‘, come il terzo libro della misteriosa scrittrice. Sarà un capitolo che rappresenterà uno snodo fondamentale per tutta la narrazione, perché nella terza stagione ci sarà un cambiamento radicale a partire proprio dal cast che non sarà più lo stesso. Per questioni anagrafiche verrà fatto un recast a partire dalle attrici protagoniste, Gaia Girace e Margherita Mazzucco, fino a tutti i ruoli comprimari.

Chi sarà Lila dopo Gaia Girace

Il volto di Raffaella Cerullo, per tutti Lila, dopo la seconda stagione dovrebbe essere ancora legato per un po’ al volto di Gaia Girace. Lla giovane attrice ha confermato: “Ci sarò anche in tre episodi della terza stagione, non mi vogliono proprio lasciare”. Bocche cucite su chi prenderà il suo posto nei successivi episodi, ma con un avviso: “Spero che chi prenderà il mio posto la ami almeno un centesimo di quanto la amo io”. Il nome più plausibile però è quello di Cristiana Dell’Anna, la napoletanissima attrice già vista nel ruolo di Patrizia in Gomorra.

Elena dopo Margherita Mazzucco dovrebbe essere Alba Rohrwacher

Anche il volto di Elena Greco dovrebbe essere legato ancora per un po’ a Margherita Mazzucco, che ha confermato la stessa possibilità: “Non è ancora sicuro, ma sembrerebbe di sì”. In particolare, proprio sul personaggio di Elena ci sono le speculazioni più forti circa l’attrice che prenderà il posto di Margherita Mazzucco. Dovrebbe essere proprio Alba Rohrwacher, voce narrante della storia, che segue il punto di vista della studentessa. È già noto, invece, che a interpretare Elena da anziana sarà Elisabetta De Palo, che apre il primo episodio della prima stagione.

LEGGI ANCHE—> L’Amica geniale 3 arriva in Tv: quando andrà in onda la prima puntata

I nuovi attori de L’Amica Geniale 3

Il recasting dovrà necessariamente interessare la maggior parte degli attori visti in scena nelle prime due stagioni. Cambieranno gli attori Francesco Serpico ( Nino Sarratore), Giovanni Amura (Stefano Carracci) Gennaro De Stefano (Rino Cerullo), Pinuccia Carracci (Federica Sollazzo), Fabrizio Cottone (Alfonso Carracci), Francesca Pezzella (Carmela Peluso), Christian Giroso (Antonio Cappuccio), Giovanni Buselli (Enzo Scanno), Miriam D’Angelo (Marisa Sarratore), Elvis Esposito (Marcello Solara), Alessio Gallo (Michele Solara). Potrebbe esserci qualche eccezione, come il personaggio di Pasquale Peluso che potrebbe restare a Eduardo Scarpetta, che ha un’età scenica più alta rispetto al resto del cast. Lo stesso personaggio è più grande degli altri e potrebbe per questo motivo restare nel cast delle prossime due stagioni.

Chi saranno i nuovi Enzo Scanu e Nino Sarratore, gli uomini di Lila e Elena

Per il ruolo di Enzo in pole c’è il nome di Alessandro Borghi. E’ uno degli attori italiani del momento, già da qualche anno. Nato nel 1986, Alessandro Borghi ha iniziato come stuntman, poi arriva il successo di “Non essere cattivo”, la serie tv Suburra, e la grande interpretazione del povero Stefano Cucchi in “sulla mia pelle”. A seguire, “Il primo re”, la storia di Romolo e Remo. In mezzo diversi altri film, fiction televisive, ma anche cortometraggi e videoclip. E’ uno degli attori giovani più famosi. ( continua dopo la foto)

Alessandro Borghi

 

Per il ruolo dell’amato odiato Nino Sarratore, Francesco Serpico ha confermato: “Non sono stato contattato, ma c’è sicuramente tempo”. In pole per il suo ruolo c’è però Fabrizio De Andrè, Classe 1984, anche lui, dopo un po’ di lavoro in teatro, si fa notare in “Non essere cattivo”, poi arriva il grande successo di “Lo chiamavano Jeeg Robot”, grazie al quale vince il David di Donatello come miglior attore non protagonista. Poi il film biografico su Fabrizio De Andrè, film con grandi autori come i fratelli Taviani, ma anche serie tv e fiction. ( continua dopo la foto)

luca marinelli instagram

La trama de L’Amica Geniale – Storia di chi fugge e di chi resta

“L’Amica Geniale – Storia del nuovo cognome” prosegue la narrazione là dove si interrompe. Le due protagoniste vivono gli anni ’70 in maniera diametralmente opposta. Elena, dopo il matrimonio con Pietro Airota e il successo del suo libro, tornerà a Napoli dove scoprirà il malessere di Lila, costretta a una vita di stenti nella fabbrica di proprietà di Bruno Soccavo. In un periodo storico di lotte operaie, contestazioni e nascita delle prime cellule terroristiche eversive, Lila troverà una ulteriore occasione di riscatto attraverso il boom dei computer e la richiesta sempre crescente di programmatori informatici, mentre Elena si confronterà con le difficoltà della vita coniugale.

LEGGI ANCHE—> Estate 2020: la classifica dei 20 libri consigliati da leggere

Per continuare ad avere news su gossip e ricette e tanto altro, seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM