Gossip

Bomba in Rai, Cacciato il famoso conduttore: “Mi hanno gettato nella discarica, tutta colpa di Fiorello”. Cosa sta accadendo

Tinto comincerà a breve un nuovo programma per La7, Mica pizzi e fichi, ma non nasconde la sua amarezza verso la Rai e lo ha raccontato in un’intervista a blogo. Il conduttore, in particolare, si è lamentato riguardo il fatto che la rete afferma spesso di cercare volti nuovi, ma in realtà lascia spazio solo ai soliti conduttore, senza credere nelle idee dei più giovani. “Io sono un quarantenne. Un po’ di amarezza c’è perchè mi sentivo un volto Rai… ma nessuno mi ha considerato”. E così è accaduto che Tinto resta in Rai solo come voce, infatti conduce un programma radiofonico insieme a Federico Quaranta su Radio2 di nome Decanter.

 

A sollevare le polemiche di Tinto riguardo la Rai, in particolare, il suo programma Frigo. Una trasmissione di enogastronomia anche in ottica pedagogica in cui, secondo il conduttore, la Rai non ha voluto credere. “Hanno buttato il mio Frigo in discarica” queste le amare parole di Tinto che dopo aver seguito il programma per 4 anni e aver condiviso La prova del cuoco con Antonella Clerici, non è stato ricontattato. E tantomeno lui ha provato a farsi cercare, “Non sono andato a bussare a nessuna porta, perché dopo 18 anni di lavoro anche no”.

LEGGI ANCHE—> Clamoroso in Rai, Guai per Eleonora Daniele che sbotta disperata: “Mi vogliono fare fuori. Ecco perchè e chiedo scusa”. Ecco cos’è successo

Continuano le polemiche di Tinto riguardo la Rai e soprattutto riguardo il percorso fatto dal suo programma Frigo all’interno della rete. Nello specifico, il conduttore si è lamentato del fatto che i direttori Rai cambiano anno per anno. Se la testa cambia in continuazione, nessun programma può crescere nella maniera giusta. Infatti Frigo è nato con Teodoli, poi è stato portato avanti dalla Dallatana, poi Fabiano, quindi Freccero. Quattro edizioni per quattro direttori differenti. Sino ad arrivare all’attuale direttore Ludovico Di Meo che ha posto fine alla trasmissione.

Alla domanda sul futuro che avrebbe potuto avere Frigo sulla tv pubblica, Tinto risponde: “Un’idea poteva essere Rai Play. Ma se su Rai Play metti solo Fiorello e poi nient’altro, che senso ha? Preferiscono lui a chiunque altro. Si poteva dare una seconda vita a Frigo, solo sul digitale. Durante il lockdown il digitale non è andato in affanno il televisivo si”. Intanto a partire da domenica 18 ottobre parte il suo nuovo programma Mica pizza e fichi, che andrà in onda su La7 alle 12.20 e si occuperà della pizza gourmet.

LEGGI ANCHE—> Mara Venier lascia Domenica In. L’annuncio in diretta: “Ecco perchè vado via”. Fan sotto choc: “No fatela restare”. Cos’è successo

Tinto racconta a Blogo che gli sarebbe piaciuto condurre il programma sulla Rai, ma che La7 ci ha creduto di più sin dal primo momento. Dice anche che una persona con un ruolo nella Rai gli avrebbe confermato che con lui la rete avrebbe fatto un errore, ma non fa nomi sulla fonte. Passa infine a descrivere la sua nuova trasmissione, alla quale parteciperanno i pizzaioli migliori della penisola. In ogni puntata sarà presente uno scrittore, perché “leggere e mangiare di qualità sono due piaceri della vita”.

E Voi che ne pensate? Fatecelo sapere sul  gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM