Fatti Fatti Esteri

Bufera al Funerale di Filippo, William e Harry è scontro. “Li hanno tenuti separati”. Cos’è successo

Le apparenze sono una cosa seria, in diplomazia e nelle consuetudini regali. Per questo osservare a che distanza si troveranno tra loro i trenta invitati al funerale di Filippo, sabato prossimo, servirà a comprendere dove nascono alleanze, e chi serba antichi rancori. Non stupisce, stando alle anticipazioni trapelate sulla stampa britannica, apprendere che i fratelli WIlliam e Harry, divisi dalla “Megxit” e soprattutto dall’intervista dei Sussex in mondovisione, seguiranno il funerale da postazioni separate; mentre viene dato come “assai probabile” che la regina siederà da sola durante la funzione.

A fare da “barriera” tra i due figli di Lady Diana e di Carlo, penserà il loro cugino Peter Phillips (il figlio di Anna), lungo il corteo funebre che accompagnerà il feretro del principe verso la cappella di San Giorgio. Pare che la decisione sia stata presa dalla stessa regina, che non vuole che si aprano speculazioni sulla spaccatura apertasi tra i due fratelli, e che non vorrebbe proprio assistere a liti, in un momento così carico di dolore. Quindi, lontani ma non troppo. L’equilibrio è importante.

LEGGI ANCHE—> Famiglia reale distrutta, Spunta il video del tradimento di William, lei è una bionda famosa. Kate distrutta, Guarda

Per fare in modo che la gente non arrivi a facili conclusioni, osservando i vari membri della famiglia reale, Buckingham Palace ha deciso di assegnare un protocollo preciso, quando tutti seguiranno la speciale Land Rover del principe, appositamente modificata per questo ultimo viaggio. E a decidere ogni cosa, è stato precisato, è stata Elisabetta in persona.

Nessuno dei presenti indosserà uniformi militari. Anche qui, Buckingham Palace precisa che non è tradizione in occasione di funerali reali indossarle; ma in realtà l’intento è soprattutto quello di non imbarazzare il “parente americano” Harry, che abbandonando gli obblighi reali ha anche perduto le cariche onorifiche. Se si fosse deciso altrimenti, il marito di Meghan Markle sarebbe stato l’unico in abiti civili. Malgrado il suo passato in prima linea sul fronte afghano.

LEGGI ANCHE—> Harry e Meghan, intervista del secolo: “Papà non mi risponde più. Archie lo chiamano nero. Kate è la peggiore, cosa ci ha fatto”

C’è anche un altro ragionamento nascosto, dietro questa decisione di escludere qualsiasi divisa militare. E che riguarda il secondo figlio maschio di Elisabetta, Andrea. Bene, il duca di York avrebbe anche potuto pretendere di indossare l’uniforme di ammiraglio, che gli spetterebbe dopo avere compiuto i sessant’anni (ora ne ha 61). Ma la promozione gli è stata per ora negata, considerato lo scandalo che ha provocato la sua amicizia con Jeffrey Epstein, arrestato per abusi sessuali nei confronti di minorenni e successivamente morto suicida. Comprensibilmente, è meglio che i sudditi non si pongano troppe domande in proposito, magari per colpa di una divisa troppo vistosa e brillante.

Il dress code, così come è stato descritto da un portavoce del palazzo, prescrive che «i membri della famiglia reale indossino abiti da mattina, con decorazioni, o semplici vestiti da giorno». Il che vale a dire: niente uniformi. Ai giornalisti che ne hanno chiesto la ragione, è arrivata la stessa risposta: «Tutte le disposizioni sono state controfirmate da Sua Maestà».

LEGGI ANCHE—> Meghan Markle lancia la Bomba: “Mi volevano uccidere. Harry mi ha salvata. Cosa abbiamo scoperto”. Inghilterra sotto choc

Il principe Carlo e la principessa Anna guideranno il corteo di familiari che seguirà la bara, nel tragitto dal castello di Windsor alla cappella, in una processione che durerà otto minuti. William e Harry cammineranno immediatamente dopo i principi Andrea ed Edoardo. All’interno della cappella di San Giorgio (dove Harry ha sposato Meghan), William si siederà accanto al cugino Peter Phillips, mentre Harry troverà posto dietro di lui.

La regina, che porterà la mascherina, seguirà la processione a bordo della Bentley di stato, e sarà accompagnata da una dama di compagnia nel retro della cappella, lontano da dove si siederanno gli altri familiari. Il tutto, naturalmente, alla distanza di sicurezza richiesta in epoca di pandemia. Tra i familiari presenti, anche tutti i figli e nipoti del duca, ma anche i parenti della parte tedesca della sua famiglia, come Bernhard, principe ereditario di Baden, Donatus, Landgrave di Hesse, e il principe  Philipp di Hohenlohe-Langenburg.

LEGGI ANCHE—> “Quando muore la Regina Elisabetta….”, Rivelata la terribile profezia di Nostradamus. C’entra anche Meghan. Mondo sotto choc

La duchessa di York, Sarah Ferguson, non è stata invitata. Filippo non le rivolgeva la parola dal 1996, quando aveva dato scandalo divorziando dal principe Andrea. Quanto a Meghan Markle, ha evitato lei stessa di creare motivi di imbarazzo, adducendo lo stato di gravidanza come ostacolo alla sua presenza in Inghilterra. Nel frattempo, ieri Carlo e Camilla hanno reso visita a Marlborough House – sede del Commonwealth – dove hanno ammirato la mole di omaggi floreali e di messaggi in memoria di Filippo. Sembra che il duca di Galles, che con il padre ha sempre avuto un rapporto difficile, si sia commosso fino alle lacrime. Seguici su Google News.

William Harry
William Harry