Gossip

Flavio Insinna perde il controllo in tv, Scoppia a piangere in diretta. L’Addio che nessuno si aspettava, cos’è successo

E’ tempo di chiusura per le trasmissioni che vanno in onda durante la pausa estiva e nelle varie ultime puntate vediamo spesso i presentatori commuoversi. Come Flavio Insinna, che a Il pranzo è servito ha avuto un momento di malinconia. A differenza di altri, come Serena Autieri che a Dedicato ha salutato i suoi telespettatori commuovendosi, la tristezza del presentatore non è stata causata dal termine del lavoro ma da un ricordo particolare. Tutto è accaduto durante il gioco dell’anno misterioso. Per condurlo, lui si siede su una panchina e comincia a sfogliare un giornale di un anno che il pubblico dovrà indovinare.

Allo stesso tempo, su uno schermo alle sue spalle, compaiono anche delle immagini del giornale che servono ad aiutare i telespettatori. E’ in quel momento che è comparsa la fotografia di una partita Napoli – Milan con Maradona e Ruud Gullit. E’ stato proprio durante questo difficile anno di pandemia che il Napoli e con lui il mondo intero ha perso uno dei giocatori che ha fatto la storia. La sua bravura, i suoi allenamenti, i suoi problemi con la droga e il suo assurdo carattere lo hanno reso immortale. Anche per i più cinici è stato difficile non piangere la sua morte.

LEGGI ANCHE—> Bufera Flavio Insinna, il licenziamento inaspettato. Lo sfogo è incredibile: “Delusione e amarezza”. Chi prende il suo posto

In pieno Covid i napoletani si sono riversati per le strade, in particolare di fronte lo stadio San Paolo, che oggi è stato ribattezzato stadio Diego Armando Maradona. Anche in Argentina il feretro del calciatore è stato omaggiato da milioni di persone. E Flavio Insinna, come tutti, non è rimasto freddo davanti a un evento di tale portata. Guardando la fotografia del grande campione, resta in silenzio, in un evidente momento di commozione. Tutto lo studio diventa silente davanti al grande Maradona e alla tristezza del presentatore. Passa del tempo prima che lui riesca a riprendere il controllo.

“Mannaggia, Mannaggia.. riprendiamo la leggerezza dopo questo momento di malinconia” sono queste le parole con cui Flavio Insinna riprende la conduzione di Il pranzo è servito, dopo aver omaggiato il calciatore con il suo silenzio. Anche i telespettatori, tramite i canali social, hanno fatto presente di aver sentito molto quel momento e di essersi a loro volta commossi davanti a un’immagine tanto bella, che ricorda momenti di gloria. Così, si è conclusa l’ultima puntata della storica trasmissione che ha tenuto compagnia al pubblico della Rai durante la pausa estiva.

LEGGI ANCHE—> Che Dio ci aiuti 7, due addii agghiaccianti: fan increduli

Flavio Insinna è pronto a riprendere i suoi impegni autunnali. Sicuramente lo rivedremo nei panni di Flavio Anceschi, il capitano della serie televisiva Don Matteo alla quale il presentatore è molto legato. Ancora incerto, invece, sembra il suo ruolo a l’Eredità. Proprio a Il pranzo è servito, durante un gioco telefonico, una sua fan gli ha chiesto se tornerà di nuovo a condurre il gioco a quiz del pre serata. Aggiungendo poi che a suo dire lui è stato il migliore alla conduzione della famosa trasmissione. Ma il presentatore è stato molto vago in merito, instillando il dubbio nel suo pubblico.

foto_flavio_insinna Rai
foto_flavio_insinna

E voi che ne pensate? Commentate con noi le puntate sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News.