Fatti Fatti Esteri

Harry torna in tv e svela orrori segreti: “Dovevo stare con gli occhi a terra, mi chiudevano in gabbia. Ecco cosa mi faceva papà”

Harry- principe

Il principe Harry ha rilasciato una nuova intervista in cui ha definito la sua vita a Londra come un mix tra il Truman Show e vivere uno zoo. La questione che più assilla gli esperti della royal family è la felicità del secondogenito di casa Windsor. Tutto ruota intorno alla figura di Meghan Markle. C’è chi dice sia un’arrivista, chi una donna innamorata; chi la giudica manipolatrice, chi una principessa infelice; chi pensa sia una carceriera, chi una salvatrice. La domanda non trova risposta e nessuno capisce come sta davvero il principe oggi, nella sua nuova vita in America.

Sicuramente, per l’Inghilterra la perdita di Harry è stata un duro colpo. E’ difficile accettare che un principe tanto amato e idolatrato decida di sua sponte di abbandonare il suo popolo e la sua regale famiglia. Diventa più semplice addossare le colpe della sua scelta alla “strega” che lo ha irretito e portato via dal suo regno incantato. Ma oggi il 36enne ha parlato della sua situazione attuale in un’intervista sul podcast di Dax Shepard. Le sue parole non lasciano adito a dubbi: a Londra era un leone in gabbia, oggi è una persona libera. Da qui il paragone con lo zoo.

LEGGI ANCHE—> Meghan e Kate hanno litigato per dei collant: “Volevano farla vergognare davanti a tutti”. La rivelazione choc. Cos’è successo davvero

E il The Truman Show, un film in cui il protagonista è, a sua insaputa, ripreso da telecamere sin dal momento della sua nascita. “In California però posso camminare a testa alta e portare mio figlio Archie fuori sul seggiolino della bicicletta, cosa che prima non avrei mai potuto fare. Mi sento diverso, un po’ più libero”. Una bella differenza, dal momento che in Inghilterra il principe Harry doveva fare moltissime cose di nascosto, e nascondere i suoi lineamenti guardando sempre giu per non farsi riconoscere. Come quando ha dato un appuntamento segreto a Meghan Markle.

“Ci siamo incontrati per la prima volta in un supermercato e abbiamo fatto finta di non conoscerci per non attirare l’attenzione. Avevo il cappellino da baseball e tenevo lo sguardo rivolto verso il pavimento. E’ incredibile quanta gomma da masticare trovi a terra”. Insomma, al principe Harry la sua vita non era mai piaciuta e il matrimonio con Meghan Markle gli ha dato la forza di fare quello che avrebbe voluto già da quando aveva 20 anni. I primi dubbi sul futuro, infatti, sono cominciati in seguito alla tragica morte di sua madre, Lady Diana, la principessa tanto amata dal popolo.

LEGGI ANCHE—> Dramma per la famiglia reale, Harry lascia soli moglie e figlio “Sta morendo” , Inghilterra col fiato sospeso

“Avevo vent’anni e pensavo: ‘Non voglio questo lavoro, non lo voglio fare. Guarda cosa è successo a mia madre? Come potrò mai costruire una famiglia, avere una moglie, quando so che può succedere di nuovo?'”. Determinante è stato poi il rapporto con il padre Carlo, di cui il principe Harry ha avvertito le sofferenze e i dolori. “Mi ha trattato nel modo in cui veniva trattato lui, quindi come posso fare in modo che questo non avvenga con i miei figli?” Harry è determinato a interrompere questo circolo vizioso. L’unica maniera era quella di stravolgere drasticamente la sua vita. E voi Che ne pensate? Fatecelo sapere sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News.

 

Harry- principe
Harry- principe