Cucina

Le Chiacchiere di Igino Massari, Il Maestro svela il suo segreto: “Ecco quale farina uso. Così vengono friabili e gustose anche al forno”

Si avvicina Carnevale ed è d’obbligo preparare le chiacchiere, il dolce tipico di questa festa. E chi meglio di Iginio Massari, maestro pasticciere può rivelarci il segreto per farle perfette, gustose e friabili sia fritte che al forno? Le Chiacchiere di Iginio Massari sono irresistibili: leggere, friabili, gustose e in più assorbono pochissimo olio. Volete sapere il perché? Il segreto sta nell’utilizzo della farina manitoba. Il Maestro spiega che questa farina è ricca di glutine e ha la capacità di stendersi sottilissima, senza rompersi. Si utilizza nei fritti che hanno la necessità di svilupparsi senza lieviti, assorbendo davvero pochissimo olio.

CHIACCHIERE di IGINIO MASSARI

Ricetta liberamente tratta dal libro Non solo zucchero 2 di Iginio Massari

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 60 g di zucchero semolato
  • 60 g di burro morbido
  • 175 g di uova (sono 3 uova medie e un po’)
  • 3 g di sale fino
  • 50 g di marsala
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la frittura:

  • olio di arachide q.b.
  • zucchero a velo non vanigliato per la finitura

LEGGI ANCHE—> Migliaccio Napoletano, il dolce di Carnevale: ecco tutti i segreti della tradizione per farlo alla perfezione

Chiacchiere di Igino Massari, Preparazione

In planetaria (gancio) o a mano sul piano da lavoro, mettete la farina setacciata e poi al centro lo zucchero, il burro morbido, le uova, il sale, il marsala, la buccia grattugiata di limone, la vaniglia. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare l’impasto, coperto con pellicola alimentare, a temperatura ambiente per un’ora circa. Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta molto molto sottile con il matterello o con la sfogliatrice poca per volta, tenendo la rimanente sempre coperta da pellicola alimentare.

Ricavate dei rettangoli, non troppo stretti, con la rotella tagliapasta e incideteli al centro. Preparatene poche per volta e friggete man mano in olio caldo a 175/176°C. E’ importante non superare questa temperatura. Rigiratele velocemente, dovranno essere dorate. Lasciate sgocciolare su carta assorbente o carta per fritti e, una volta fredde, spolverizzate con abbondante zucchero a velo. Se invece vorrete cuocerle in forno basterà Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 10 minuti da un lato e 5 minuti dall’altro. Una volta pronte sfornate e lasciatele intiepidire. Trasferite le chiacchiere su un piatto da portata e spolverizzate con lo zucchero a velo. Le vostre chiacchiere al forno sono pronte per essere gustate! Iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e condividi con noi i tuoi piatti da chef!

LEGGI ANCHE—> Polpette al sugo: il trucco della nonna per un impasto che si scioglie in bocca. Ecco cosa mettere al posto di pane e acqua