Fatti

Orrore a Latina, giovane donna di 35 anni decapitata: figlia di 10 anni ha visto tutto

Orrore a Latina, giovane donna di 35 anni decapitata: figlia di 10 anni ha visto tutto

Una donna è stata uccisa questa mattina a Cisterna di Latina. L’omicidio è avvenuto in una abitazione in via Palmarola, nel quartiere San Valentino. Dalle prime informazioni sembra che all’omicidio abbia assistito la figlia minorenne.

Secondo il quotidiano Latinaoggi.eu, la donna, 35 anni, sarebbe stata decapitata. La figlia avrebbe 10 anni. Il Messaggero riferisce che il marito della donna si trova in caserma dove i carabinieri lo stanno interrogando.

Orrore a Latina

Una donna di 35 anni è stata trovata morta in una casa di via Palmarola, a Cisterna di Latina. A quanto risulta è stata uccisa. Sul posto di carabinieri e i sanitari del 118.

La tragedia è avvenuta questa mattina nella zona residenziate del quartiere San Valentino, una sequenza di vellette a schiera con il giardino. Non si sa ancora nulla di quanto accaduto, se non con che una giovane donna è stata trovata all’interno della villetta senza vita. I vicini alle 9 hanno visto l’auto medica del 118 davanti alla casa e entrare alcuni parenti della signora. La donna deceduta è sposata, la coppia ha una figlia di 10 anni.

Pochi minuti fa i carabinieri hanno disposto il sequestro dell’auto del marito, è arrivato di fronte al civico 16 il carroattrezzi per portare via il mezzo parcheggiato di fronte all’abitazione di famiglia, si tratta di una Bmw station wagon nera.

Sul posto anche il magistrato inquirente della Procura di Latina, il dottor Andrea D’Angeli, accompagnato all’interno della casa dal capitano dei carabinieri Pierluigi Mascolo del Reparto territoriale di Aprilia.
Il marito della giovane vittima si trova in caserma dove i carabinieri lo stanno interrogando.