Cucina

Panzarotti furbissimi: la ricetta per farli in 5 minuti senza lievitazione. Per una merenda o una cena super golosa

Volete preparare in maniera velocissima i panzarotti senza aver bisogno di lievito? Allora leggete questa ricetta dei panzarotti furbi che si preparano in soli 5 minuti. Questa ricetta infatti permetterà di prepararli senza bisogno di lievitazione, quindi si impasta, si prepara e si frigge ( o si mette al forno) e il piatto è servito.

I panzarotti furbi sono buoni in qualsiasi momento della giornata, sia per una gustosa merenda con i più piccoli sia per cena, quando si ha voglia di mangiare qualcosa di sfizioso soprattutto ora che pizzerie e gastronomie sono chiuse a causa dell’emergenza coronavirus. La farcitura può variare a seconda dei gusti. Potrà essere fatta con pomodorop e fiori di latte o semplicemente con fontina e prosciutto cotto. Sono ottimi anche con ricotta e carne tritata, e perchè no? con le verdure per un piatto assolutamente vegetariano.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • CucinaItaliana

Panzarotti furbissimi, Ingredienti

  • 500farina 00
  • 260acqua
  • 1 bustina di lievito istantaneo per pizze e torte salate
  • 1 cucchiaino di sale, zucchero e olio extra vergine d’oliva

Per la farcitura:

  • salsa di pomodoro
  • 200 g di mozzarella
  • origano secco

Inoltre:

  • olio di semi di arachidi (per friggere)

Panzarotti furbissimi, Preparazione

Per iniziare a preparare i panzarotti furbissimi, occorrerà semplicemente una ciotola. In questa mettete la farina ed il lievito istantaneo, dopo aver fatto amalgamare bene i due ingredienti mescolando energicamente, si potrà aggiungere anche il sale, lo zucchero e l’olio extra vergine d’oliva. A questo punto bisognerà versare poco alla volta l’acqua continuando a mescolare finchè non si realizzerà un panetto abbastanza consistente che dovrai appoggiare su in piano leggermente infarinato per poterlo lavorare al meglio.

A questo punto infatti dovrai maneggiare in panetto ottenuto finchè non sarà abbastanza liscio. Una volta ottenuto l’impasto ottimale dovrai aiutarti con il mattarello per stenderlo in modo da avere una sfoglia che non sia nè eccessivamente sottile ma neanche troppo spessa. Grazie ora a uno stampo rotondo, potrai utilizzare ad esempio un coppapasta, l(‘importante è che abbia un diametro superiore ai 10 centimetri) dovrai tagliare la sfoglia così ottenuta.

Leggi anche: Come fare il pane in casa: Trucchi e consigli del panettiere per farlo perfetto. Ecco come mettere nel forno prima di cuocerlo

Non gettare gli scarti di pasta, bensì impastali nuovamente e stendili di nuovo in modo da recuperarli. Sulla metà di ogni cerchio così ottenuto metti il condimento scelto. In questo caso abbiamo optato per pomodoro e mozzarella. Quindi metti due cucchiai di salsa di pomodoro, qualche cubetto di mozzarella e un po’ di origano. In alternativa potrai mettere anche formaggio spalmabile e prosciutto cotto, oppure carne tritata ( già precedentemente passata in padella) e un un cucchiaio di ricotta.

Leggi anche: Zeppole di San Giuseppe furbissime: La ricetta facile anche per chi non è bravo coi dolci da fare al forno

Vuoi altre ricette super golose? continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM