Gossip

Bomba su Masterchef, Confessione choc del famoso giudice : “Droga nelle cucine, Questo collega rischiato la morte per overdose”. Fan sotto choc

Gordon Ramsay affronta in un documentario sul Nove il delicato tema della cocaina al ristorante, un tema che sembra aver vissuto molto da vicino: il giudice di Masterchef Usa è stato ultimamente al centro del gossip per aver licenziato moltissimi dei suoi dipendenti a causa dell’emergenza da Covid, ( a dispetto degli altri colleghi italiani che invece hanno mantenuto il lavoro a tutti) ma nella sua vita c’è un passato doloroso che quasi nessuno conosce e che è legato alla droga. Lo chef fa anche rivelazione molto scottanti.

Il documentario sul Nove affronta un tema scottante per lo chef

Un documentario sul Nove ( In Italia) è completamente dedicato al delicatissimo tema della cocaina al ristorante, che Gordon Ramsay sembra aver vissuto molto da vicino. Gordon Ramsey è uno degli chef più famosi di sempre, complice il fatto di aver quasi inaugurato la fortunata stagione dei programmi televisivi di cucina tra cui Masterchef insieme al collega Bastianich, giudice anche in Italia.

LEGGI ANCHE—> Bufera a Masterchef, Bastianich choc: “Ecco perchè io e Cracco siamo stati allontanati” e si scaglia contro Cannavacciuolo

Il pubblico lo adora, anche per la sua schiettezza e il rigore che mostra in cucina. Alcuni dei suoi più celebri programmi sono Cucine da Incubo (Hell’s Kitchen nell’originale inglese) e MasterChef Usa, di cui è stato il giudice più temuto. Adesso, invece, andrà in onda con un documentario sul Nove dal titolo Gordon Ramsay, cocaina al ristorante, titolo che inizialmente ha allarmato molti telespettatori. Ma di cosa si tratta?

Gordon Ramsay confessioni sulla cocaina al ristorante

Il documentario che andrà in onda in parallelo a Masterchef Usa, racconta il mondo segreto delle cucine e dei ristoranti, in cui si farebbe largo uso di cocaina. Il tema sembra essere molto vicino a quello che lo chef Gordon Ramsay ha vissuto in prima persona, come lui stesso ha dichiarato: “Qualsiasi chef o cameriere vi dirà che in tutti i ristoranti gira la cocaina, ma per me è una questione molto personale”. Secondo il giudice infatti dietro qualsiasi ristorante si farebbe largo uso di droga tenuta nascosta alla clientela.

Ma cosa avrà voluto dire il giudice di Masterchef Usa? A quanto pare Ramsay combatte da anni il problema di tossicodipendenza del fratello Ronald, suo collega di lavoro, che supporta personalmente nella lotta quotidiana contro la droga e che ha rischiato la vita durante una crisi di overdose. In aggiunta nel 2003 Gordon Ramsey ha pianto la morte di uno dei suoi più fidati collaboratori. Si trattava di David Dempsey, venuto a mancare proprio a causa di overdose da cocaina. Un documentario, dunque, che nasce da una forte motivazione personale, e che, in una ricerca senza sosta, arriva fino ai produttori di droga.

E voi Che ne pensate? Vi farebbe piacere vedere Manuel al Grande Fratello? Fatecelo sapere sul  gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM

 

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su Facebook, Instagram e Google News.