Gossip

Carlo Cracco choc: “A Masterchef è tutto finto. Ecco cosa succede davvero dietro le quinte. Per questo sono andato via”

Carlo Cracco spara a zero sul programma che l’ha reso famoso ma che ha deciso lasciare dopo tre fruttuose stagioni. Cracco infatti in una recente intervista ha confessato che le sue celebri sfuriate erano tutte concordate anche obbligate dalla produzione di Masterchef Italia: “Se in tv una cosa funziona te la fanno rifare all’inifinito” ha infatti spiegato. Ma non solo. Lo chef ha rivelato altri segreti sullo show culinario più famoso della tv

Le sfuriate di Carlo Cracco? “Avvenivano per ‘esigenze di copione”

Chef Carlo Cracco è stato giudice di Masterchef insieme a Barbieri, Bastianich ( con cui ha avuto degli screzi proprio in questa trasmissione) e solo per un edizione, con Antonino Canavacciuolo. Il suo vere erede è però Giorgio Locatelli a cui hanno, in qualche modo affibbiato lo stesso ruolo. Cracco ha infatti confessato che le sue celebri sfuriate erano esigenze di copione, Così ha rivelato a ‘La Repubblica’

LEGGI ANCHE—> Joe Bastianich choc contro Carlo Cracco: “Ecco che succedeva a Masterchef e la verità sul perché se ne è andato”. La confessione choc

“Se il format prevede che tu debba fare il cattivo, allora lo fai. Vedere una persona che viene trattata male fa sempre effetto in tv. Ma quel lato di me che il pubblico conosce è finito assieme alle mie partecipazioni in tv”. Carlo Cracco aggiunge: “Ma davvero la gente non comprende che si tratta soltanto di un gioco? Le persone che guardano quel che avviene in televisione pensano sul serio che sia tutto vero. Invece è soltanto show, è solo spettacolo. Queste cose semplicemente piacciono, o quantomeno attirano l’attenzione. E se i produttori vedono che servono a fare gli ascolti, te lo fanno rifare”.

Carlo Cracco: “Non sono cattivo, è che mi ‘disegnano’ così”

Da ‘Masterchef’, chef Cracco è passato a ‘Hell’s Kitchen’, altro famoso reality che era salito in auge con lo chef britannico Gordon Ramsey. “Ma rispetto a quel format originario abbiamo preso le distanze dopo due edizioni, cercando di proporre qualcosa di diverso. Solo che era con le solite sfuriate che registravamo i migliori riscontri in termini di share. E quindi anche qui mi hanno detto ‘Spiacenti Carlo, dobbiamo fare quello che attira di più’.

LEGGI ANCHE—> Gerry Scotti a Masterchef, la rivelazione del conduttore. Un giudice va via, Cosa cambia per il celebre programma

Mi sono prestato per un altro pò, fino a quando non ne ho potuto. Ma fare televisione è stato bello e divertente. E mi ha aiutato a realizzare il mio sogno lavorativo. Oggi chi viene nei miei ristoranti lo fa perché attratto soprattutto dal mio personaggio conosciuto dal divano di casa. Ma poi scopre che nella realtà sono del tutto diverso”.

Masterchef, anche Anna Moroni spara a zero sul programma e conferma la finzione

Anna Moroni, la chef di Ricette all’italiana, la trasmissione di Rete 4 e prima protagonista de La Prova del Cuoco insieme ad Antonella Clerici, in una recente intervista ha parlato del suo “Ex” programma preferito culinario. Ecco cosa ha rivelato la sempre sincerissima Anna alla domanda su Cosa guarda in tv:

“All’inizio guardavo Mastcherchef, poi quando ho conosciuto i personaggi che l’hanno fatto, ho capito cos’era Masterchef: un programma tutto preparato, girato, montato, non è un programma vero. Non è come fare una ricetta con Antonella”.

LEGGI ANCHE—> Anna Moroni verità al veleno: “Vi svelo perchè Antonella è andata via e hanno cacciato anche me da La prova del cuoco

Seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM