Donne

Cose da fare in casa: la manicure fai da te per eliminare gel e semipermanente

I centri estetici e i saloni di bellezza sono ormai chiusi da un po’ di giorni per via del decreto legislativo che impone una serie di restrizioni per limitare la diffusione del Coronavirus.
L’appuntamento dall’estetista è inevitabilmente saltato e adesso le nostre unghie hanno bisogno di un aiuto urgente per essere sistemate, quindi c’è bisogno di una manicure casalinga.

Restare in casa in questo periodo è doveroso e, anche se può sembrare sciocco, per chi è abituata a vedersi sempre in ordine e curata, avere un aspetto sciatto e le unghie con la ricrescita, contribuisce a peggiorare uno stato mentale già turbato dai vari eventi negativi che si stanno presentando in Italia (e ora nel mondo). Quindi, perché non ritagliarci un po’ di tempo per noi, coccolarci e curare la nostra bellezza anche in casa ad esempio con una bellissima manicure fai da te?

La manicure può essere un momento di coccola per noi donne e in particolare per chi ha gel o semipermanente, il problema della ricrescita si presenta e deve essere risolto!

Manicure in casa, Come togliere gel e smalto semi permanente

Per rimuovere questo tipo di smalto con una manicure fatta in casa per prima cosa immergete le mani in una ciotola con acqua calda, in modo da ammorbidire un po’ la pelle e lo smalto. Prendete poi una lima e iniziate a passarla sull’unghia con movimenti circolari lenti. Ci vorrà un po’ di pazienza. Cercate di non essere aggressive: ne potrebbe risentire il letto ungueale. Per facilitare la limatura potete accorciare la lunghezza delle unghie con un tagliaunghie, ma solo se sentite il gel non troppo rigido. Infine, al termine della limatura potete passare sull’unghia uno smalto trasparente, per rendere il tutto più uniforme.

Leggi anche: Unghie che non si spezzano mai, il segreto di un’antica ricetta tibetana: Ecco cosa mettere sopra, lo avete tutti in cucina”

Se invece avete un colore chiaro, potete optare per la stesura di uno smalto più coprente: rosso, borgogna, nero, viola, verde scuro, prugna, sono tutte tonalità che possono coprire i gel più chiari e i residui lasciati sull’unghia. In questo modo potrete fare una manicure senza bisogno di togliere il vecchio.


Una volta liberate le unghie dallo smalto semi permanente, molto probabilmente saranno un po’ deboli e danneggiate. Oltre alla manicure quindi, È possibile quindi fare un impacco ristrutturante per avere subito dei miglioramenti.

Prendete dei guanti monouso e inserite all’interno un cucchiaio di olio d’oliva e qualche goccia di limone. Indossate i guanti e massaggiate le mani, tenendoli per circa 20 minuti. Questo impacco è molto nutriente per la pelle, soprattutto in questo periodo in cui può essere più secca del solito, proprio per il continuo lavarsi le mani e l’utilizzo di igienizzanti a base di alcool. La Manicure fatta in casa è ora completa!

Leggi anche: Creme antirughe: Solo queste tre marche funzionano per davvero, le altre sono bufale. Il test del Il Salvagente

Se vuoi consigli di moda e trucco dalle nostre fashion blogger, Seguici sulla nostra pagina Facebook! basta un like!

Piaciuti questi consigli? Allora seguiteci anche su INSTAGRAM cliccando su questo link 

Follow me on @mariagraziaceraso