Fatti

Polpette al sugo: Il segreto della nonna per farle morbidissime “Ecco cosa uso al posto del pane”. Buonissime anche senza friggerle, La ricetta della tradizione

Le polpette al sugo sono un piatto amatissimo sia da grandi che da piccini. Semplicissimo da realizzare, ci sono però dei trucchetti per renderle morbidissime, dei bocconcini che si sciolgono in bocca per deliziare ogni palato ed evitare anche la frittura. Le polpette al sugo si somigliano quasi tutte tra loro ma talvolta piccoli accorgimenti e segreti della nonna possono rendere un piatto davvero unico.

La ricetta per delle polpette morbide al palato, incredibilmente profumate e succose anche senza fritto! Talmente buone che spariscono ancora bollenti! Il trucco principale è nell’usare il latte anziché l’acqua per l’impasto ma anche alcune spezie che adesso andremo a vedere. Un altro trucco è quello di usare i panini anzichè il pane bagnato o il pan grattato. Altro segreto importante è nella cottura del sugo. Consiglio sempre di farlo abbondante in modo da poter condire anche la pasta e di poter immergere quasi completamente le polpette in modo che la cottura venga omogenea e perfetta.

LEGGI ANCHE—> Polpette di mortadella, una tira l’altra per una cena super golosa che renderà felici tutti. Pronte in 15 minuti. La ricetta

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 350 gr di carne di manzo macinata per ragù non troppo magra
  • 2 uova medio-piccole
  • 5 cucchiai di grana padano
  • 5 cucchiai di latte
  • mollica di due panini ( tipo rosetta)
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • sale

Per il sugo:

  • 400 gr di polpa di pomodoro (1 barattolo)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai d’olio extravergine
  • sale

Come fare le Polpette al sugo

Mettete a bagno i panini in una ciotola contenente latte e acqua. Dopo che i panini saranno ben zuppi, togliette la parte esterna e mantenete solo la mollica che dovrete strizzare prima di riporre in una ciotola più grande. A questo punto dovrete aggiungere la carne macinata, le uova, il grana, il sale e la noce moscata, impastate fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo: Poi formate le polpettine, staccando dei pezzi di impasto di circa 5 cm dategli la forma tonda tra i palmi delle mani, non vi preoccupate se sarà molto morbido, ciò significa che saranno ancora più gustose

Come preparare il sugo per le polpette

Prima di tutto versate la polpa di pomodoro in un pentolino a bordi alti, sciacquate il barattolo aggiungendo 3 dita d’acqua alla polpa per diluirla. Frullatela bene con l’aiuto di un mini pimer, in pochi secondi otterrete una salsa vellutata. In una padella grande  (tenete conto che devono cuocere le polpette affiancate e non una sull’altra) ponete gli spicchi d’aglio sbucciati e leggermente schiacciati insieme all’olio.

Lasciate soffriggere 1 minuto circa, fino a doratura di entrambe le parti degli spicchi. Poi aggiungete la salsa di pomodoro. Girate e lasciate insaporire qualche secondo, senza far arrivare a bollore. Infine aggiungete le polpette di carne una di fianco all’altra: lasciate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti con coperchio, trascorso il tempo indicato smuovete la padella in modo da girare il sugo e con l’aiuto di un cucchiaio, versate il sugo bollente sulla superficie delle polpette ancora un pò crude.

Richiudete il coperchio e lasciate cuocere ancora 5 minuti . Solo dopo il tempo indicato, aprite nuovamente il coperchio, girate le polpette con l’aiuto di due forchette e lasciate proseguire la cottura a fiamma moderata senza coperchio. Infine salate e lasciate cuocere altri 10 – 15 minuti circa fino a completa cottura delle polpette. In questa fase, il sugo deve leggermente asciugarsi e le polpette cuocere a puntino, controllate con i rebbi di una forchetta il cuore delle vostre polpette per assicurarvi che siano cotte. Ti è piaciuta la ricetta? Condividila e manda le tue foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef,

LEGGI ANCHE—-> La pasta e fagioli di Bruno Barbieri: “Ecco il mio segreto per farla cremosa, cosa aggiungo nell’acqua” Una Esplosione di gusto