Cucina

Rotolo alla nutella: Il Dolce più semplice che c’è ma che farà impazzire i vostri bimbi. Ecco il segreto per farlo sofficissimo

Rotolo alla nutella: Il Dolce più semplice che c’è ma che farà impazzire i vostri bimbi. Ecco il segreto per farlo sofficissimo

Il rotolo alla Nutella è uno dei dolci più classici: un golosissimo vortice di soffice pasta biscotto avvolge una delle creme spalmabili più amate a base di nocciole! Questo soffice impasto ricorda la consistenza e il gusto del pan di Spagna ma in questo formato diventerà un invitante rotolo di travolgente golosità, che conquisterà grandi e piccini!

Servitelo a fette per una merenda sfiziosa per festeggiare il compleanno dei vostri bambini, magari in abbinamento a simpatici cubetti di torta Mars, oppure in occasione di feste in casa, come durante il periodo di Halloween. Sbizzarritevi nella decorazione utilizzando stencil diversi per le varie occasioni… diventerà una vera e propria tela su cui sfogare la vostra creatività! Ma non sperate di poterla ammirare a lungo, il rotolo alla Nutella sparirà in un lampo!

ROTOLO ALLA NUTELLA INGREDIENTI

INGREDIENTI PER LA BASE
Uova medie 4
Zucchero 115 g
Farina 00 80 g
Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
PER FARCIRE
Nutella 350 g
PER RICOPRIRE
Zucchero a velo q.b.
Cacao amaro in polvere q.b.

COME PREPARARE IL ROTOLO ALLA NUTELLA

Per preparare il rotolo alla Nutella rompete le uova nella ciotola di una planetaria, dotata di frusta. Iniziate a montarle a velocità media e quando risulteranno spumose aggiungete prima l’estratto di vaniglia e poi lo zucchero semolato a più riprese.

Leggi anche: Sbrisolona ricotta e marmellata dello chef: ricetta semplice e sana da fare a casa con i bambini

Continuate a sbattere fino a che le uova non risulteranno chiare e ben montate. Spegnete la macchina e setacciate la farina direttamente all’interno delle uova. A questo punto mescolate molto delicatamente con una spatola, facendo dei movimenti rotatori dal basso verso l’alto, fino a che la farina non sarà completamente assorbita e avrete ottenuto un composto gonfio e spumoso, privo di grumi.

Imburrate e foderate con la carta forno una leccarda 30×38 cm, facendo in modo che la carta fuoriesca dai bordi, in questo modo sarà più facile sollevare il rotolo una volta cotto. Versate il composto nella leccarda e con una spatola livellatelo delicatamente in modo che ricopra l’intera superficie.

Leggi anche: Zeppole di San Giuseppe furbissime: La ricetta facile anche per chi non è bravo coi dolci da fare al forno

Cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per circa 8-9 minuti. Prima di estrarre la teglia dal forno assicuratevi che sia effettivamente cotta la pasta biscotto. Una volta cotta togliete subito la pasta biscotto dalla leccarda e capovolgetela su un altro foglio di carta forno. Lasciatela raffreddare completamente prima di eliminare, molto delicatamente, il foglio di carta forno. A questo punto versate la Nutella sulla pasta biscotto e con una spatola spargetela su tutta la superficie, lasciando un bordo libero su tutti i lati di 2 cm.

Aiutandovi con la carta forno arrotolate la pasta biscotto, iniziando col fare una prima piega fino ad arrotolarlo completamente. Avvolgetelo nuovamente con la carta forno facendo in modo che la chiusura del rotolo risulti verso il basso e lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.  A questo punto scartatelo e spoverizzatelo prima con il cacao e poi con lo zucchero a velo. Il rotolo alla Nutella è pronto non vi resta che servirlo !

ROTOLO ALLA NUTELLA CONSERVAZIONE

Conservate il rotolo alla nutella per 3-4 giorni al massimo in frigorifero, ben coperto. Se preferite potete congelarlo, anche a fette se preferite, e scongelarlo all’occorrenza.

CONSIGLIO

Potete aggiungere nel ripieno della granella di nocciole per una nota golosa e croccante!

leggi anche: Torta dei 5 minuti alla ricotta: Il dolce buonissimo e sano per chi non ha molto tempo. Facilissima da fare per una merenda gustosa

Vuoi altre ricette super golose? continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

FONTE: Giallozafferano