Salute

Spopola la dieta senza cibi bianchi: Meno 5 kg in una settimana e purifichi il corpo. Ecco come farla

Eliminare tutti i cibi bianchi per poter dimagrire e avere un effetto detox? Si può e senza avere problemi legati a carenze alimentari e mancanza di nutrienti. E’ la “No White Diet”, una dieta che,  senza cibi bianchi, elimina gli alimenti di questo colore, per dimagrire e depurare l’organismo, facendo dunque bene all’equilibrio e al benessere totale del corpo.

Non è difficile da seguire, è una dieta ricca di diversi cibi e permette di fare sostituzioni con i cibi da evitare in modo salutare e gustoso. Vi spieghiamo di seguito come funziona e quali sono i cibi da evitare e sostituire efficacemente.

 

LEGGI ANCHE—> Spopola la dieta Plank: Perdi 9 chili in 14 giorni e non li riprendi per 3 anni: “Modifica il metabolismo per sempre”

Innanzitutto in questa dieta vanno eliminate le farine raffinate. Si tratta di una prodotto trasformato dall’industria ed è per questo che, sostituendolo, si potranno trarre benefici legati al detox dell’organismo. Con cosa la sostituisco? Con la farina integrale. Scegliamo pane e pasta integrale, invece che pane bianco e pasta “normale”, eviteremo quindi di assumere farina bianca eccessivamente raffinata ma assicureremo un apporto enorme di proteine e fibre, che spesso si perdono durante la lavorazione industriale. Le fibre, contribuiscono al buon funzionamento dell’intestino e, cosa risaputa, quando l’intestino espleta le sue funzioni regolarmente, tutto il corpo ne beneficia, anche il peso.

Stessa cosa accade per il riso. Scegliere il riso integrale, che ha anche un bassissimo indice glicemico, favorisce un senso di sazietà più prolungato e contribuisce ad evitare di mangiucchiare spesso e in modo sbagliato, la cosa peggiore durante una dieta. Il riso integrale inoltre rilascia energie durante la giornata e mantiene il corpo al top delle sue funzioni.

E il sale da cucina? Come si può sostituire il sale da cucina? Probabilmente rappresenta la cosa più difficile a cui rinunciare nella dieta e allora, se proprio non si riesce a sostituirlo con le spezie e le erbe, si può comunque cercare di ridurne il suo utilizzo. Il sale produce tantissima ritenzione idrica, quindi ridurlo porterà beneficio anche al fattore estetico.

LEGGI ANCHE—> La dieta del gruppo sanguigno: meno 7 Kg in una settimana. L’esperto: “Ecco gli alimenti da eliminare se sei 0 positivo”

Inutile dirlo: stop allo zucchero bianco!

Si può fare tranquillamente a meno dello zucchero bianco in una dieta, sostituendolo con prodotti validi come lo zucchero di canna integrale, la stevia (che è un dolcificante naturale), in alcuni casi il miele (ma quanto è buono nello yogurt?) e tanta frutta, che contiene glucosio e sali minerali, facendo benissimo al corpo.

Stop al burro!

E non solo… burro e formaggi andrebbero eliminati, perché derivanti dalle proteine del latte animale, appunto di colore bianco. Con cosa si possono sostituire in questa dieta? Con prodotti di origine vegetale. Il burro trova un suo valido sostituto nell’olio d’oliva, perfetto per qualsiasi tipo di preparazione, ma anche l’avocado, che può arricchire di grassi buoni qualsiasi pietanza. I grassi buoni non vanno eliminati, alcuni studi dimostrano che un apporto corretto di grassi buoni, aiuta anche il dimagrimento.

Stupiti di quanto sia semplice questa dieta? E invece è proprio così. E soprattutto, la dieta senza cibi bianchi non è un regime alimentare troppo restrittivo o che può produrre, a lungo andare, problemi di salute e mancanze di vitamine e nutrienti. Trovando tantissimi sostituti, che sono oltretutto ricchi di fibre, si aiuta l’organismo a ritrovare l’equilibrio intestinale e ad avere le sostanze benefiche di cui ha bisogno.

Ti sono stati utili questi consigli? condividi l’articolo e continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

Follow me on @mariagraziaceraso